Matteo , 28 anni, laureato in Biologia dell’Ambiente, presso l’Università degli Studi di Torino racconta la sua esperienza professionale negli Stati Uniti.

“Dopo il conseguimento del diploma scientifico, ho deciso di intraprendere la carriera di biologo. Da subito ho avuto particolare interesse per la zoologia, l’ecologia e per le materie che riguardavano il mondo animale, vegetale e la sua conservazione. Ho approfondito le tematiche relative alla salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità. La tesi magistrale mi ha permesso di toccare con mano la ricerca scientifica grazie ad un monitoraggio della biodiversità in ambiente alpino, anch’esso da sempre oggetto delle mie passioni. Avendo da sempre una grande predisposizione per il disegno e l’arte figurativa ho trovato il modo di combinare queste due passioni collaborando con il Parco Nazionale del Gran Paradiso per il progetto europeo Life+ Bioaquae per il quale ho illustrato la cartellonistica. Ho infine partecipato al bando del Progetto Professionalità Ivano Becchi della Banca del Monte di Lombardia, che mi ha permesso di formarmi presso lo Studio Kayama negli Stati Uniti, leader del settore. La possibilità di poter operare nel settore dell’illustrazione scientifica all’interno di un’istituzione all’avanguardia, di ottenere nuove e specifiche competenze tecniche, di conoscere da vicino una realtà lavorativa a me così affine, sono stati motivo di grande interesse professionale e personale.