Marco è all’Institute of Oncology Research di Bellinzona dove ha l’opportunità di dedicarsi allo sviluppo del suo progetto ed entrare in contatto con altri ricercatori provenienti da tutto il mondo.

“Ho conosciuto Progetto Professionalità tramite alcuni colleghi che avevano partecipato all’iniziativa per fare esperienze formative all’estero.

Sapendo già tutto del bando, ho concordato il percorso da intraprendere con il mio Professore e con il responsabile del centro ospitante e ho proposto la mia candidatura senza riscontrare particolari difficoltà.

Il mio progetto si colloca all’interno di un protocollo di ricerca chiamato IELSG46 il cui obiettivo è quello di sviluppare e validare un modello integrato clinico-molecolare che sia in grado di definire in maniera efficace la prognosi di pazienti affetti da un particolare tipo di linfoma: il linfoma splenico della zona marginale (Splenic Marginal Zone Lymphoma, SMZL). Benché questo tumore del sangue abbia nella maggior parte dei casi un decorso molto indolente, il 25-30% dei pazienti ha una sopravvivenza inferiore a 5 anni e gli attuali modelli prognostici non sono in grado di identificare in maniera sufficientemente precisa questa categoria di pazienti ad alto rischio al momento della diagnosi. L’utilizzo delle più recenti tecniche di biologia molecolare dovrebbe aiutarci ad identificare meglio le caratteristiche biologiche di questo tipo di linfoma, migliorando gli attuali modelli prognostici e permettendo cosi ai pazienti affetti da SMZL di ricevere cure personalizzate sulla base del rischio.
Sto svolgendo il mio progetto presso il Laboratorio di Ematologia Sperimentale del Institute of Oncology Research (IOR), a Bellinzona. Nello stabile in cui è collocato il nostro laboratorio vi sono numerosi altri laboratori e altrettanti gruppi di ricerca in cui vi lavorano persone provenienti da tutto il mondo. Oltre ad una grande occasione di crescita professionale, l’incontro con altre persone provenienti da altri Paesi e culture ma accomunate dall’interesse per la ricerca è stata una interessante occasione di crescita anche personale.
Per me Progetto Professionalità significa “sviluppo”.”

Se sei interessato a partecipare o conosci qualcuno che ha in mente il progetto giusto da proporre, ti ricordiamo che le iscrizioni sono aperte fino al 15 novembre 2018.